Cerca

Di tuberi e patrizi

Aggiornamento: 15 nov 2021


La patata coltivata nelle zone lagunari del Veneto, così come nelle aree montane o dell'altopiano vicentino, ha anch'essa la sua storia, cruciale per la sussistenza del popolo dei Veneti.


Figlia della fame che tanto colpì la penisola e l'Europa all'indomani della caduta della Serenissima, divenne un prodotto di massa tra la povera gente. Si vedeva, dunque, in questo tubero l'unico alimento in grado di sopperire alla mancanza di cereali. E proprio nelle isole a largo di Venezia, come pure nella città stessa, la coltivazione divenne una vera e propria sfida, dato che il terreno era fangoso, spesso si alzavano dense nebbie marine e la gente diffidente non vedeva di buon occhio un alimento del genere sulla propria tavola, visto che da sempre era usato soprattutto per sfamare gli animali.


La classe che si propose di sperimentare la via della coltivazione della patata era proprio la classe patrizia colta ed illuminata, che, dopo la caduta della Repubblica di Venezia, si era offerta di collaborare con Francesi ed Austriaci, assieme ai quali studiò più approfonditamente il proprio territorio per gettare le basi della ventura coltivazione del tubero nelle aree bonificate dell'estuario.


"Non credo che si potrà più metter in dubbio il vantaggio di questa coltivazione; si può, però, ancor dubitare che venga generalmente adottata."

Con tali parole, il nobiluomo veneziano Pietro Antonio Zorzi poneva per iscritto il sospetto più che legittimo che i contadini fossero refrattari a sostituire i campi di grano e di mais con piante di patate. Un contesto, questo, che ci riconduce alla quintessenza culinaria di queste aree della nostra regione. Il Veneto non ha certo vissuto solo di patate; tante son le sue delizie che vogliamo condividere con voi.


La Confraternita veneziana conferisce il senso del gusto ad ogni suo visitatore e, in questo nostro prodotto, i distretti della città chiamano i grandi maestri del passato in una conviviale unione con le pietanze del Veneto, qui riunite.

https://www.adventures.palladianroutes.com/.../the...

1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti