Cerca

I nobili Contarini

E come sarebbe essere un Patrizio, nobile e potente figura politica ed economica della Serenissima?

Paolo e Francesco Contarini avevano a lungo desiderato una dimora che rispecchiasse la loro importanza sociale, ma che dimostrasse soprattutto l'importanza dell'attività rurale per la famiglia. Andrea Palladio ottenne l'incarico di trasformare l'antico castello a Piazzola sul Brenta, nel padovano, in una solida ed eterna dimora di campagna, Villa Contarini.

E' a Marco Contarini però, che dobbiamo l'ampliamento della magione verso una vera Villa rinascimentale, un grande palcoscenico ove mostrare i mille divertimenti e delizie del nobile stile di vita. La famiglia stabiliva così la sua caratura anche a livello sociale e dimostrando, in una continua lotta con i propri pari, che la nobiltà sapeva anche godersi i momenti di svago e la bellezza dei luoghi che abitava.




0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti