Cerca

L' Abbazia di Praglia


Il più importante e affascinante ritiro spirituale dei monti Euganei si trova ai suoi piedi e risale al XI secolo.


Dopo i primi secoli turbolenti, l'Abbazia di Praglia vive un lungo fiorente periodo dalla metà del '400 fino al XIX secolo, durante il quale i monaci dovettero trasferirsi più volte, fino al loro ritorno definitivo a inizio novecento.

Le sue dimensioni, l'equilibrio dei suoi spazi e il suo stile architettonico che oscilla tra il tardo gotico e il rinascimentale, fanno dell'Abbazia di Praglia un vero tesoro artistico e un magnifico rifugio spirituale.

Ma l'orgoglio dell'abbazia è l'antica biblioteca, che ospita 100.000 volumi ed è un monumento nazionale. Un luogo mozzafiato, al quale è annesso un importante laboratorio di libri antichi. Per chi è in zona, il monastero benedettino va assolutamente visitato da parte di chi cerca un'oasi di pace spirituale, ma anche per gli appassionati di storia e botanica.

A chi li raggiungerà, i monaci racconteranno delle molte attività intraprese in questo millennio, dal restauro di libri antichi e la produzione di cosmetici e rimedi. Il nostro tour Armonia Euganea ha proprio l'Abbazia di Praglia quale tappa conclusiva.




1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti