Cerca

Poeta e scrittore vicentino


Antonio Fogazzaro ha studiato a Torino. In gioventù visse dapprima a Torino, ove si laureò in giurisprudenza, poi a Milano, ove entrò in contatto con gli esponenti della scapigliatura, ma già nel 1869 fece ritorno a Vicenza, ove, abbandonata la professione di avvocato, si dedicò esclusivamente alla letteratura fino alla morte, avvenuta nel 1911.



Animo irrequieto fu il Fogazzaro, smanioso di liberarsi delle pastoie di un conformismo borghese opprimente, ma incapace altresì di formulare in termini di chiarezza una nuova visione della società, delle sue regole, della sua cultura.

Le caratteristiche più salienti della sua arte sono da individuare, appunto, nel costante turbamento derivante dal contrasto insolubile tra la sua sensualità e il suo misticismo.

L’opera maggiore del Fogazzaro è unanimemente riconosciuta in “Piccolo mondo antico”, che narra il contrasto spirituale fra due giovani sposi, Franco Maironi e Luisa Rigey, in costante conflitto per la diversità delle idee religiose e politiche, benché legati da un profondo reciproco amore. Sulle orme di Fogazzaro, venite a visitare Torino e il Piemonte





8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti