Cerca

Tra scienza e chiesa

Galileo Galilei trascorse diciotto anni a Venezia, dal 1592 al 1610, che più tardi avrebbe ricordato come i migliori anni della sua vita.



Durante questi anni, guadagnò prestigio presso il senato veneziano, ma anche presso i rettori dell'Università di Padova, che gli pagarono uno stipendio sempre crescente e alla fine sostanzioso.


Galileo frequentò anche gli ambienti colti e senatoriali di Venezia, dove divenne amico di Paolo Sarpi, filosofo e teologo. Sembra che sia stato lo stesso Sarpi a informarlo che i primi prototipi di telescopi avevano cominciato a essere prodotti in Olanda.


Entusiasta, Galileo lavorò per perfezionare la sua invenzione. Ordinò ai vetrai di Murano di fondere e molare le lenti necessarie, producendo strumenti con un ingrandimento di 20 o addirittura 30 volte, di una qualità senza precedenti rispetto a quelli prodotti in Olanda, che avevano un ingrandimento di circa 4 volte....




0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti